NOME: Andrea Pellegrino

CLASSE :1983

TITOLO DI STUDIO:

Laurea in Scienze dei Beni Culturali
(Università degli Studi di Milano - Facoltà lettere e filosofia)

QUALIFICHE:

Giornalista, iscritto all'Albo Professionale dei Giornalisti della Lombardia. Elenco pubblicisti

Iscritto al registro Nazionale Criminologi per l'investigazione e la sicurezza AICIS


CORSI POST LAUREA E AGGIORNAMENTI 

Perfezionamento Universitario in 
Criminologia clinica e Psicopatologia Forense
(Università degli Studi di Milano - Istituto Medicina Legale)

- Archeomafie e crimini contro il patrimonio dei beni culturali. (Antiquities trafficking and art crime)
University of Glasgow (UK)

- Geopolitica della libertà di stampa

(Ordine dei Giornalisti  - corso di formazione continua)

- Codice rosso, i nuovi reati
(Ordine dei Giornalisti  - corso di formazione continua)

- Corso di Psicologia dell'insolito
(Massimo Polidoro)


- Giornalisti sotto scorta: le inchieste antimafia
(Ordine dei Giornalisti  - corso formazione continua)


- Fondamenti e tecniche di giornalismo investigativo
(Centro Italiano di studi superiori per la formazione e 
l'aggiornamento in giornalismo radiotelevisivo)

- Deontologia dei giornalisti su crimini contro le donne (e minori) in famiglia, sul lavoro e nella società.
(Ordine dei Giornalisti  - corso di formazione continua)

- Fondamenti di giornalismo digitale
(Ordine dei Giornalisti  - corso di formazione continua)

Social media management
(Ordine dei Giornalisti - corso di formazione continua)

Andrea Pellegrino giornalista e scrittore specializzato in storia e lettratura dell'esoterismo occidentale. Storico dell'arte.
2010 - present
2010 - present
IMPIEGO ATTUALE 
Responsabile ufficio stampa, redattore dell'Associazione Culturale Anima Eventi c/o Libreria Esoterica Gruppo Anima, Milano.
Direttore editoriale casa editrice "Libraio Editore".  
COLLABORAZIONI GIORNALISTICHE- Anima News - Esoterica- Mistero Magazine- Nexus/Punto Zero- Oltre Confine- Angel Magazine- Astrella- Totem
ANDREA PELLEGRINO

L'amore per l'arte, in ogni sua manifestazione, lo ha portato a conseguire la laurea in Scienze dei Beni Culturali presso la facoltà di lettere e filosofia dell'università degli Studi di Milano. Insieme alla passione per la storia dell'arte un altro interesse è sempre stato presente in lui: quello per le scienze esoteriche. Con il passare del tempo il modo di concepire questa passione si è trasformato in necessità di studio serio e approfondito di tutte le fonti che hanno delineato nei secoli lo sviluppo delle correnti dell'esoterismo occidentale. Ciò ha permesso ad Andrea di affrontare le tematiche relative al mondo dell'occulto dal punto di vista storico, antropologico, filosofico e sociale. Diversi corsi universitari terminati da lui a pieni voti hanno toccato queste tematiche: religioni del mondo classico, antropologia culturale, storia della chiesa e dei movimenti eretici, storia medievale. Prosegue il suo percorso accademico con un perfezionamento universitario in criminologia forense e diversi corsi di formazione sulla criminologia e il giornalismo investigativo
 
Terminati gli studi, nel 2006 entra nel mondo dell'arte e dell'editoria lavorando presso la storica Galleria/libreria Babele di Milano (nella foto accanto, ad oggi non più esistente), nella quale era presente un'ampia sala per mostre, eventi e versissage. Qui Andrea, per due anni, muove i primi passi nel mondo della comunicazione e dell'arte scrivendo recensioni per gli artisti, curandone i cataloghi, i comunicati stampa e iniziando a tenere contatti con giornalisti e collezionisti.
Dopo questa esperienza lavora per la famosa Galleria Carla Sozzani in Corso Como 10, con la libreria interamente dedicata all'arte fotografica, la moda e il design.
Nel 2010 gli si presenta l'opportunità di entrare a far parte del Gruppo Anima nella sede della Libreria Ecumenica di San Babila nel momento del suo rinnovamento e ristrutturazione. Da qui l'occasione di restare in contatto, anche a livello lavorativo, con la passione e la conoscenza dell'esoterismo e della spiritualità. Alla chiusura di questa sede (che verrà in seguito assemblata a quella della Libreria Esoterica di Piazza Missori, rimasta come unica) Andrea approfondisce il suo percorso formativo frequentando corsi di redazione, ufficio stampa e giornalismo e collaborando con due importanti agenzie di comunicazione.
Andrea Pellegrino giornalista
Nel 2014 viene richiamato da Gruppo Anima in qualità di ufficio stampa dell' Associazione Culturale Anima Eventi che organizza iniziative editoriali, corsi, conferenze e convegni presso la grande sala presente all'interno della libreria esoterica e presso teatri siti in Milano. Diventa in seguito caporedattore per la rivista Anima News (il bimestrale che presenta le attività dell'associazione) curandone i contenuti e l'aspetto in diretta collaborazione con il direttore e l'ufficio grafico.
Nel 2015 gli viene affidata la scrittura e la conduzione del progetto video Anima News, lanciato sulla web TV  www.anima.tv (cinquantamila iscritti e diciotto milioni di visualizzazioni in cinque anni). Sei puntate da 30 minuti circa nelle quali Andrea Pellegrino approfondisce i temi affrontati sulla rivista cartacea, presentando in modo documentaristico tematiche legate alla storia e alla letteratura e intervistando personaggi ed autori.
Accanto a questa attività di redazione e video, si affianca quella di conferenziere e presentatore. Apre infatti molte manifestazioni organizzate da Anima Eventi in qualità di ufficio stampa e presenta per due anni il convegno della casa editrice Anima Edizioni "Dialogando con gli autori".  Nel 2016 gli viene affidata l'intera conduzione e moderazione della terza edizione del convegno di parapsicologia e Medianità "Voci dai mondi" che lo vede affiancato ai massimi esponenti della letteratura spirituale. 

Sempre nel 2016 è ospite della trasmissione di Italia 1 "Mistero" nella quale interviene riguardo la storia di alcune città considerate "magiche", su alcuni testi della letteratura esoterica e sui simboli presenti nel Duomo di Milano. Da questo primo incontro nasce la collaborazione giornalistica con "Mistero Magazine", la rivista della trasmissione. 

 
Andrea Pellegrino a mistero su italia 1
Andrea Pellegrino in un documentario della trasmissione televisiva Mistero. Italia1. 

A Febbraio 2017 torna alla conduzione del convegno "Voci dai Mondi" (quarta edizione) affrontando, tra gli altri argomenti, il tema degli esorcismi e della possessione demoniaca insieme al vincitore del Festival del Cinema di Venezia, lo sceneggiatore del film documentario "Liberami" Andrea Sanguigni, gli psichiatri Erica Poli e Angelo Bona. 



Ad Ottobre 2016 esce il suo libro "Anatomia occulta - l'iconologia del corpo umano nelle scienze esoteriche", (edito da Anima Edizioni) voluto dal direttore della libreria Esoterica Gruppo Anima Timoteo Falcone per spiegare i significati della rara tavola "Anatomiae Occultii" presente in libreria da anni. Il testo si pone nel giro di poco tempo ai vertici delle classifiche dei libri di esoterismo più venduti e, per tale ragione, a soli tre mesi dall'uscita viene editata la ristampa. 


Nel 2017 avvia il corso di Criminologia Esoterica insieme alla psicologa e criminologa Silvia Bassi e al criminologo forense Francesco Esposito. Il corso si prefigge l’obiettivo di fornire le conoscenze di base per l’analisi scientifica e investigativa delle scienze occulte. In particolare, focalizza l’attenzione sulle discipline esoteriche e sulla loro classificazione nonché sulle tecniche di persuasione e controllo della mente analizzando i più famosi casi di cronaca nei quali l'esoterismo deviato è sfociato in crimine. 

Nel 2018 conduce per il terzo anno il convegno "Voci dai Mondi" con ospiti del calibro di Anne Givaudan, Alessandro Meluzzi e Bernard Rouche. 


A Gennaio 2018 avvia, insieme al direttore della Libreria Esoterica di Milano, il progetto "Libraio Editore", una casa editrice dedicata alla ristampa di testi rari o introvabili di scienze esoteriche. In qualità di vicedirettore editoriale. Per la stessa casa editrice pubblica il libro "Il segreto dei Tarocchi", un manuale  ampiamente illustrato che, oltre a spiegare la storia, il simbolismo e l'iconografia delle carte, prende in esame le ricerche filosofiche degli occultisti dell'Ottocento e le tecniche segrete di lettura ideate dalle società iniziatiche nate in Epoca Vittoriana, con particolare riferimento alla Golden Dawn. Ad un mese di distanza esce anche  "Il libro Rosso" un trattato di magia e occultismo risalente al 1841 del celebre autore Eliphas Levi, in edizione critica ampliata e commentata dallo stesso Pellegrino. 

Nel 2019 è ancora al timone del convegno internazionale di parapsicologia "Voci dai Mondi", sempre organizzato da Anima venti, che lo vede ancora una volta moderatore e relatore.
 

A Gennaio 2020 esce "Indagare l'occulto" un'inchiesta scritta insieme alla psicologa Silvia Bassi e al criminologo Francesco Paolo Esposito. Il testo analizza parapsicologia, sette esoteriche, esorcismo e vampirismo alla luce di criminologia, cronaca e storia. 

Per tutto il 2020 e 2021 ha continuato ad intervistare autori e personaggi per Libreria Esoterica e ha tenuto diverse rubriche sulla storia dell'esoterismo e la criminologia. Ha curato le produzioni della casa editrice Libraio Editore.
Il 23 Settembre 2021 è stato ospite su Italia 1 nella rubrica di Studio Aperto "Gli intrighi di Milano".
È attualmente tra i docenti del master i criminologia forense organizzato da Apl Lombardia (Associazione Psicologi Lombardia) e Uniateneo. 



A Marzo 2022 è uscito il suo quinto libro "VIAGGIO NELL'ITALIA ESOTERICA" la cui prima presentazione sul nazionale è stata realizzata su radio Deejay insieme a Daniele Bossari.  





 
cat1.JPG
cat5.JPG
Andrea Pellegrino in uno speciale di Studio Aperto Magazine - Italia1