INDAGARE L'OCCULTO

Fondamenti di criminologia clinica e giornalismo investigativo 

applicati all'esoterismo

Libraio Editore

USCITA: NOVEMBRE 2019

La criminologia è la scienza che studia i comportamenti criminali e il grado di pericolosità del reo attraverso un approccio multidisciplinare nel quale psicologia, diritto, antropologia e medicina legale dialogano tra loro per cercare di comprendere il lato più oscuro dell’animo umano.

Cosa succede quando la criminologia incontra il mondo dell’occulto e dell’esoterismo?

Il libro "Indagare l'Occulto" è un affascinante viaggio condotto da un giornalista, Andrea Pellegrino, e due criminologi, Silvia Bassi Francesco Paolo Esposito, che indagano il mondo dell’esoterismo osservando questo sommesso microcosmo da più angolazioni, ciascuno in base alle proprie competenze. Un libro dai contenuti accademici ma con una narrazione serrata e avvincente.

Il risultato è un percorso critico e analitico che, attraverso documenti, aneddoti storici e analisi letteraria, chiarisce in primis l’origine di determinati fenomeni come lo spiritismo, il pensiero magico, la credenza nei poteri del demonio e in seguito li analizza nelle loro motivazioni psicologiche e nelle loro devianze giuridicamente imputabili.

Scopri com’è nato lo spiritismo, a quali risultati ha portato la ricerca parapsicologica, quali sono i trucchi e le tecniche mentali usate dai falsi medium per impressionare gli spettatori durante le sedute spiritiche e far credere loro di avere davanti una persona che conosce tutto della loro vita.

Quali sono le ragioni del satanismo, come riconoscere una psico-setta e le diverse fasi di coercizione mentale di un leader carismatico, la psicopatologia che può celarsi dietro a una presunta possessione demoniaca e come il mito del vampiro sia metafora di un processo psicologico ben preciso.

Il tutto accompagnato dall’analisi di importanti casi di cronaca, italiani e non, che hanno sconvolto l’opinione pubblica per la loro gravità e che hanno dimostrato come l’esoterismo, quando devia dal suo vero scopo di conoscenza iniziatica atta ad elevarsi spiritualmente, possa tramutarsi in una follia con conseguenze devastanti per vittima e carnefice.

IL SEGRETO DEI TAROCCHI

Manuale pratico di cartomanzia divinatoria

Libraio Editore

USCITA: GIUGNO 2018

I Tarocchi sono uno dei più potenti strumenti di divinazione che, a partire dalla seconda metà del Settecento, entrarono nel novero delle cosiddette scienze occulte, grazie agli studi storici e filosofici dei grandi maestri dell’esoterismo. Dal "Ludus Triumphorum" (gioco dei Trionfi) che allietava i nobili nelle corti del Rinascimento, fino ad arrivare alla nascita della cartomanzia; questo libro analizza le misteriose carte, ridando valore alle autentiche tecniche divinatorie degli autori classici e delle grandi scuole iniziatiche.

Cosa apprenderai dal Segreto dei Taorcchi:

La simbologia,l'iconografia e il significato dell’intero mazzo dei Tarocchi, spiegato in maniera semplice e approfondita.

I metodi di divinazione ideati dai grandi occultisti del passato: EtteillaEliphas LeviOswald Wirth, Papus, Arthur Edward Waite, Aleister Crowley

Come capire se le figure di corte (Re, Regine, Fanti e Cavalieri) rappresentano persone reali o aspetti psicologici del consultante.

Come riconoscere le persone nella realtà dalla carte, in base alle loro caratteristiche fisiche (età, colore capelli, occhi).

Come calcolare i tempi di previsione e la data di un avvenimento che dovrà verificarsi in futuro o che è accaduto in passato.

Il sistema delle Dignità Elementali ideato dall’Ordine Ermetico della Golden Dawn, per capire quale carta è più influente in una lettura e quale invece è più debole.

La cerimonia di Apertura degli Arcani (Opening of the Key) della Golden Dawn, per la prima volta spiegata e semplificata in italiano.

Segreti, tecniche e messaggi cifrati attinti dalla vera tradizione cartomantica per effettuare consulti divinatori impeccabili.

IL LIBRO ROSSO

Magismo, scienze occulte e filosofia ermetica

Libraio Editore

USCITA: GIUGNO 2018

Eliphas Levi (pseudonimo di Alphonse Louis Constant) fu una delle menti più astute e illuminate che hanno segnato la storia e la letteratura dell’esoterismo occidentale. Il suo interesse per la magia si inserisce in quel revival delle scienze occulte che caratterizzò la seconda metà dell'Ottocento. Levi fu uno dei pochi autori che analizzarono il pensiero magico dal punto di vista storico e antropologico, per tracciare una vera e propria storia della magia. Al contempo si dedicò all'aspetto filosofico delle dottrine ermetiche, trasmettendo agli iniziati opere dal valore immenso, dalle quali traspare il senso profondo delle arti magiche e dell’interazione dell’uomo con le forze sconosciute e misteriose dell’Universo. Il presente volume, commentato e curato dallo storico dell’esoterismo Andrea Pellegrino, parte da un testo apparso per la prima volta a Parigi nel 1841, scritto da un esoterista che si firmava come Ortensio Flamel, la cui vera identità ha scatenato non poche congetture. Alcuni autori, come Arthur Edward Waite, attribuirono questo alias allo stesso Levi, cosa molto improbabile. È infatti più plausibile che, dietro a questo pseudonimo, si nascondesse il massone Jean-Marie Ragon, oppure lo scrittore Jean Baptiste Pitois, amico dello stesso Levi.
Nel Libro Rosso, che nella sua versione originale è scomparso dal mercato da diversi decenni e del quale esistono solo due esemplari censiti, Flamel ha tracciato un piccolo compendio di scienze occulte alla luce della filosofia di Levi, inserendovi una sua selezione di “segreti ammirevoli”.

Pellegrino commenta il testo ampliandolo e inserendovi: i concetti fondamentali del Dogma e rituale dell’alta magia di Eliphas Levi, le biografie dei principali maestri dell'occulto, le lettere di Levi al Barone Spedalieri ( sublime esempio di insegnamento cabalistico) , i precetti per giungere alla completa comprensione del Grande Arcano, le istruzioni di Levi per l'evocazione degli spiriti, talismani e pentacoli. Il tutto accompagnato da un apparato iconografico spettacolare.

Il risultato è un testo potente, che spiega gli insegnamenti più segreti della magia e dell’occultismo, attraverso le parole di colui che influenzò tutta la letteratura esoterica almeno fino alla metà del Novecento.

CARTE + OPUSCOLO

Oswald Wirth Tarot Limited Edition

Libraio Editore

  

Libraio Editore ripubblica "I Tarocchi di Oswald Wirth" in una elegante edizione limitata di grande formato. Oswald Wirth(1860-1943) si può considerare uno dei massimi esperti di simbolismo esoterico e occultismo.

Suo è il trattato considerato come il più famoso e completo sui Tarocchi, edito nel 1927: questo è il mazzo in esso contenuto. È probabilmente il più rigoroso dal punto di vista esoterico e simbolico. Disegni originali.

Contiene libretto tratto da "Il segreto dei Tarocchi". 

ANATOMIA OCCULTA

L'iconologia del corpo umano nelle scienze esoteriche

Anima edizioni

Parallelamente alla conoscenza scientifica, empirica e razionale, l'uomo ha da sempre concepito, in tutte le  culture e religioni, un sistema simbolico-rituale atto a comprendere la realtà che lo circonda laddove incomprensibile. Tale sistema è applicato anche allo studio del corpo umano. Questo libro, partendo dall'analisi della mappa Anatomiae Occultii, analizza e contestualizza il pensiero filosofico, religioso ed esoterico rapportato al corpo e lo esplica delle sue diramazioni. Alchimia, cabala, gnosticismo, astrologia, magia e tradizioni orientali vengono dunque prese in esame per comprendere in quale modo sono nate, quali personaggi ne sono stati i rappresentanti e come sono entrate in contatto con lo studio dell'anatomia, anticipando talvolta le conscenze scientifiche. Un libro rivolto a tutti gli studiosi di esoterismo, storia e filosofia che spiega come sono nate e come si sono evolute le tecniche e le discipline che hanno lo scopo di sanare il corpo e l'anima.

Tipo: libro

Pagine: 176

Formato: 17x24

Uscita: Ottobre 2016

Disponibile in tutte le librerie e ordinabile online (anche in ebook)

Disponibile anche in lingua spagnola per il mercato spagnolo e

sud-americano

Anatomía Oculta (Ediciones Obelisco)

La iconografía del cuerpo humano en las ciencias esotéricas.

Paralelamente al conocimiento empírico, científico y racional, el hombre desde siempre ha concebido, en todas las culturas y religiones, un sistema simbólico-ritual apto para comprender todo aquello que le resulta incomprensible de la realidad que lo rodea. Tal sistema se aplica también al estudio del cuerpo humano. Junto a la anatomía clásica, que pertenece exclusivamente a la ciencia, existe una anatomía interior que toma en consideración la estructura sutil del ser humano, su pertenencia al macrocosmos, del cual es el reflejo, y que lo impulsa a mirar hacia sí mismo.

Este libro, partiendo del análisis del mapa Anatomiae Occultii, analiza y contextualiza el pensamiento filosófico, religioso y esotérico relacionado con el cuerpo humano explicando sus ramificaciones. En él se examinan la alquimia, la cábala, el gnosticismo, la astrología, la magia y las tradiciones orientales para comprender de qué modo se han originado, qué personajes han sido sus representantes y cómo han entrado en contacto con el estudio de la anatomía, anticipando a veces los descubrimientos científicos.

Éste es un libro dedicado a todos los estudiosos del esoterismo, la historia y la filosofía. Una obra que, a través del análisis de las fuentes históricas y literarias, permite a los operadores holísticos y a los investigadores comprender de dónde surgen tales creencias (como los chakras, las energías, los cuerpos sutiles…), y cómo evolucionan y llegan hasta nuestros días.

Su lectura es un viaje extraordinario al interior del sagrado templo que es el cuerpo humano. Un templo que hay que conocer, amar y respetar para descubrir los misterios custodiados en su interior. 

Pagine: 216

Prezzo: € 12

Ordinabile anche online qui